Chiavi regolabili

"Chiave prussiana Vs Chiave inglese"

In questa pagina metteremo a confronto due chiavi di manovra simili tra loro, in particolare una chiave regolabile a rullino (chiamata anche chiave prussiana) con lunghezza di 250mm (10") ed una chiave regolabile a cremagliera (chiamata anche chiave inglese) con lunghezza di 230mm (9").


Caratteristiche e differenze

Entrambe le chiavi sono composte da una parte fissa (ganascia fissa), solidale con il manico, e da una parte mobile (ganascia mobile) regolabile attraverso la rotazione di un rullino elicoidale con un passo molto rapido.

Le ganasce fissa e mobile hanno le superfici di contatto lisce, questo permette di poterle utilizzare su viti e dadi esagonali (o quadrati) senza rovinarne le facce.

Le principali differenze che si riscontrano, da un punto di vista costruttivo, tra le due chiavi, sono:

Le chiavi a rullino hanno la cremagliera ricavata nella parte mobile (ganascia mobile), mentre nella chiavi a cremagliera questa è ricavata nel manico dello strumento.

Chiavi regolabili


La chiavi a rullino hanno la "forchetta" inclinata di 15° come le classiche chiavi a forchetta, semplici, doppie o combinate,

Chiavi regolabili inclinazione forchetta


mentre le chiavi a cremagliera hanno la "forchetta" inclinata di 90°

Chiave inglese inclinazione forchetta


Questa caratteristica, in alcune circostanze, avvantaggia la chiave a rullino poichè permette, dopo aver allentato la vite o il dado, ribaltando la chiave di avere una ripresa di rotazione di soli 30°, mentre con la chiave a cremagliera la ripresa di rotazione sarà sempre di 60°

La chiave a cremagliera ha un apertura delle ganasce di circa il doppio della chiave a rullino, a parità di dimensioni dello strumento.

Chiavi regolabili apertura ganasce


Impiego

Sono molto usate nel settore idraulico dove spesso si deve intervenire su raccorderie con dadi di dimensioni diverse, sia in millimetri che in pollici, realizzati con materiali come acciaio, ottone, ottone cromato, ecc. che non si devono rovinare, ad esempio quando si installano rubinetterie, ecc.

Chiave regolabile a rullino raccordi


Vengono utilizzate anche nel settore meccanico in generale ed in quello dell'autoriparazione quando non è disponibile la chiave adatta e quando i componenti, che dobbiamo stringere o allentare, non richiedono una elevata coppia di serraggio.


Come si usano

L'uso è molto semplice, attraverso la rotazione del rullino si apre o si chiude la ganascia mobile fino ad adattarla alle dimensioni della vite o del dato che dobbiamo stringere o allentare.

Durante le operazioni di avvitamento o svitamento di un componenete è importante orientare la chiave corretamente in modo che la parte sottoposta al carico (sforzo) sia sempre la ganascia fissa, non sottoporre mai al carico la ganascia mobile poichè questo può provocare una precoce usura del rullino.

Chiavi regolabili apertura ganasce


Altri usi

Quando non si riesce ad allentare una vite con esagono incassato e si dispone solo della classica chiave maschio esagonale, le chiavi regolabili possono aiutare a svolgere questa operazione trasformandosi in una leva.

Nota

In questi casi è indispensabile agire con cautela per evitare che l'elevata coppia esercitata posso rompere la vite.

Chiave regolabile e chiave maschio esagonale


Note

Entrambe le chiavi sono state inventate verso la fine 18 secolo e perfezionate successivamente da diversi produttori di utensili, sono pertanto conosciute con molti nomi.

La chiave regolabile a rullino, in inglese Adjustable spanner or Adjustable wrench, (leggi su Wikipedia), viene chiamata in Italia anche chiave prussiana.

La chiave regolabile a cremagliera, in inglese Auto wrench, Automotive wrench, Monkey wrench or Ford wrench, poichè veniva fornita in dotazione con l'acquisto di un automobile Ford, (leggi su Wikipedia), viene chiamata in Italia anche chiave inglese.

E' da notare che spesso si usa, impropriamente, il termine "chiave inglese" indifferentemente per chiamare entrambe le chiavi.

Le chiavi regolabili a rullino non vanno confuse con altri tipi di chiavi regolabili come le chiavi giratubi (pipe wrenches) americana, svedese stillson, ecc, queste infatti hanno ganasce dentate necessarie ad esercitare una forte presa su tubi e non sono adatte ad essere impiegate su componenti, come la bulloneria esagonale che non si devono rovinare.


Caratteristiche (vedi altre dimensioni)
Chiave regolabile a rullino (Chiave prussiana) Chiave a regolabile a cremagliera (Chiave inglese)
Lunghezza 250mm - 10 in 230mm - 9 in
Peso 330 g circa 500 g circa
Piano delle ganasce Liscio Liscio
Profondità delle ganasce 25mm 35mm
Apertura delle ganasce 32mm 60mm
Ripresa di rotazione 30° 60°
Finitura Cromata Cromata

Nota

I marchi registrati appartengono ai leggittimi propietari

Le dimensioni e le caratteristiche possono essere differenti a seconda del produttore

Ove non espressamente indicato tutte le dimensioni sono in millimetri.

Gli argomenti trattati in questa pagina hanno carattere indicativo.