Viti a testa esagonale

UNI 5737 - 5739 - 5738 - 5740

Vite UNI 5737 - 5739 - 5738 - 5740
Filettatura Passo grosso Passo fine Apertura in chiave Altezza di testa
(d) - - (s) (k)
M3 0,5 - 5,5 2
M4 0,7 - 7 2,8
M5 0,8 - 8 3,5
M6 1 - 10 4
M7 1 - 11 5
M8 1,25 1 13 5,5
M10 1,5 1,25 17 - (16) 7
M12 1,75 1,25 19 - (18) 8
M14 2 1,5 22 - (21) 9
M16 2 1,5 24 10
M18 2,5 1,5 27 12
M20 2,5 1,5 30 13
M22 2,5 1,5 32 - (34) 14
M24 3 2 36 15
M27 3 2 41 17
M30 3,5 2 46 19
M33 3,5 2 50 21
M36 4 3 55 23
M39 4 3 60 25
M42 4,5 3 65 26

Filettature metriche profilo triangolare

Tutte le dimensioni sono in mm (millimetri)

Si deve preferire l'impiego di viti con dimensioni indicate in grasetto

La tabella non riporta tutti gli elementi geometrici della vite, per i quali si rimanda alla Norme UNI 5737-65 per le viti con gambo parzialmente filettato e UNI 5739-65 per le viti con gambo interamente filettato a passo grosso, e alle Norme UNI 5738-65 per le viti con gambo parzialmente filettato e UNI 5740-65 per le viti con gambo interamente filettato a passo fine.


Corrispondenza con le altre norme

Viti passo grosso interamente filettate

UNI 5739 - DIN 933 - ISO 4017

Viti passo grosso parzialmente filettate

UNI 5737 - DIN 931 - ISO 4014

Viti passo fine interamente filettate

UNI 5740 - DIN 961 - ISO 8676

Viti passo fine parzialmente filettate

UNI 5738 - DIN 960 - ISO 8765

(*) Apertura in chiave secondo ISO 272


Designazione delle viti

La norma UNI 3740 prevede che la designazione delle viti e dei dadi debba essere fatta secondo lo schema seguente composto da tre blocchi: Denominazione, Numero norma e Caratteristiche.

Denominazione Numero norma Caratteristiche
Nome dell’elemento designato: vite, dado, ecc. Sigla dell’Ente designante: UNI, ISO, ecc. seguito dal numero della norma di riferimento Caratteristiche dell’elemento di fissaggio: tipo di filettatura, diametro nominale, passo, lunghezza, classe di resistenza, categoria di esecuzione, rivestimento protettivo
Esempio Vite con testa esagonale M10 a passo grosso parzialmente filettata lunghezza 100mm classe di resistenza 8.8 categoria A in ferro zincato
Vite TE UNI 5737-65 M10x100 - 8.8 - A - Fe/Zn
Esempio Vite con testa esagonale M10 a passo fine interamente filettata lunghezza 100mm classe di resistenza 8.8 categoria A in ferro zincato
Vite TE UNI 5740-65 M10x1,25x100 - 8.8 - A - Fe/Zn

La categoria di esecuzione viene indicate con le lettere A - B - C e rappresenta la precisione della lavorazione.

Se nelle designazione non viene specificato il passo si assume che sia un passo grosso.


Se le viti sono sinistre ovvero hanno elica sinistra e si avvitano ruotandole verso sinistra nella designazione avremo ad esempio:

Vite TE UNI 5737-65 M8x80 sin. - 8.8 - A - Fe/zn (passo grosso)
Vite TE UNI 5737-65 M8x1x100 sin. - 8.8 - A - Fe/Zn (passo fine)

Al posto di sin. (sinistra) si può anche scrivere LH (left hand).


Classi di resistenza delle viti

Sulle teste delle viti vengono riportati per rilievo o per incisione due numeri che ne identificano la classe di resistenza.

Il primo numero indica il valore della resistenza a rottura (Rm) espresso in MPa (Mega Pascal) ed è diviso per 100 (ad esempio: 800/100 = 8).

Il secondo numero è il rapporto tra il valore della resistenza di snervamento (Rp) e il valore della resistenza a rottura espresso sempre in MPa ed è diviso per 10 (ad esempio: 8/10 = 0,8).

Una vite che riporta i seguenti due numeri 8.8 avrà:

Resistenza a rottura 8x100 = 800 MPa

Resistenza di snervamento 0,8 x Resistenza a rottura 800 = 640 MPa

Classe Rottura MPa Snervamento MPa Note
4.8 400 320 Bassa resistenza
5.8 500 400 Media resistenza
8.8 800 640 Alta resistenza
10.9 1000 900 Altissima resistenza
12.9 1200 1080 Altissima resistenza

Classi di resistenza delle viti in acciaio inossidabile

Gli acciai inossidabili per bulloneria possono appartenere a tre gruppi differenti: Austenitico (maggiormente diffuso), Martensitico e Ferritico che hanno diverse qualità identificate da una lettera A - C - F e da un numero che indicano la classe il tipo di acciaio seguite da altri due numeri che indicano la classe di resistenza diviso per 10 (ad esempio: 700/10 = 70).

Una vite che riporta i seguenti caratteri A2 - 70 avrà:

Resistenza a rottura 70x10 = 700 MPa

Gruppo Qualità Classe di resistenza Rm min. Rp 0,2 min. A min.
50 - bassa 500 210 0,6 d
Austenitico A1, A2, A3, A4, A5 70 - media 700 450 0,4 d
80 - elevata 800 600 0,3 d

Acciaio austenitico CrNi (Cromo Nichel) e CrNiMo (Cromo Nichel Molibdeno)

A2 70/80 Aisi 304/304 L - A4 70/80 Aisi 316/316 L

Carico unitario di rottura Rm min. (N/mm2)

Carico unitario di scostamento dalla proporzionalità dello 0,2 % Rp 0,2 min. (N/mm2)

Allungamento dopo rottura A min. (mm)

Nota

Oltre che in acciaio le viti vengono prodotte anche in acciaio inox, ottone e nylon.


Vite testa esagonale UNI 5737


Vite, dado, rosette e grover M20



Gli argomenti trattati in questa pagina hanno carattere indicativo.